box bilancio sfogliabile


Sfoglia il nostro Bilancio di Sostenibilità.

 

ist-text-with-author-template-Z

Credo che per descrivere il 2020 del nostro Gruppo il termine migliore sia “coraggio”. Coraggio nel gestire con responsabilità e consapevolezza l’emergenza sanitaria, nell’intraprendere un percorso di crescita acquisendo un importante ramo d’azienda in aree strategiche del Paese, nel valorizzare ulteriormente i temi di sostenibilità all’interno della catena del valore della Banca. Il Bilancio descrive un anno impegnativo, che ci ha visto conseguire risultati importanti su vari fronti e progredire nella gestione dei temi ESG (ambientali, sociali e di governance) grazie alla definizione e attivazione del Piano di Sostenibilità. Un forte impulso viene dall’Unione Europea e dalla sua determinazione a costruire un futuro più verde, equo, solidale. La pandemia ha aumentato la consapevolezza che questa è una strada obbligata: si stima che siano necessari 350 miliardi di investimenti all’anno nella produzione di energia e infrastrutture per centrare gli obiettivi di riduzione delle emissioni al 2030. Oggi, insomma, è il turno della finanza sostenibile. Il Gruppo BPER è pronto alla sfida con la convinzione che perseguire interessi di sostenibilità è ragionevole anche e soprattutto dal punto di vista economico e può trasformarsi in un importante vantaggio competitivo. I rating di sostenibilità confermano che siamo sulla strada giusta. BPER Banca è entrata nella prestigiosa “A List” di CDP (Carbon Disclosure Project) per il contrasto al cambiamento climatico, mentre l'Agenzia Standard Ethics ha alzato il nostro rating a EE. Siamo molto soddisfatti per questi risultati, che premiano anni di lavoro in cui abbiamo via via ridotto gli impatti ambientali, strutturando al contempo prodotti e servizi utili per accompagnare i clienti nella transizione verso un business più sostenibile. Colgo dunque l’occasione per ringraziare tutti i dipendenti del Gruppo, che ancora una volta, ciascuno nel proprio ruolo, hanno dimostrato di essere pienamente all’altezza. Ora guardiamo avanti, consapevoli che è necessario tenere acceso il riflettore non solo sulle tematiche ambientali, ma anche su quelle sociali e di governance. Solo così, infatti, le banche e le istituzioni finanziarie potranno essere un motore di crescita inclusiva e un fattore di sviluppo del benessere collettivo. Questo, del resto, ci racconta la bella immagine di copertina: il bosco è costituito da unità singole, gli alberi, ma la loro forza è essere comunità. Buona lettura
Alessandro Vandelli
Amministratore Delegato

documenti bilancio sostenibilita